Cosa regalare a un matrimonio?

matrimonio

foto tratta www.doncurzonitoglia.com

Cosa regalare a un matrimonio? Sono davvero infiniti gli aspetti organizzativi di un matrimonio: occorre stabilire tutti nei minimi dettagli, dai preparativi alla cerimonia, dal pranzo nuziale alla luna di miele; nulla va lasciato al caso, per fare in modo che il giorno più bello della vita degli sposi rimanga tale. Quando però due persone decidono di convolare a nozze, parenti, amici e conoscenti si trovano di fronte a un dilemma apparentemente facile da superare, ma che in molti casi risulta essere di non immediata soluzione; al giorno d’oggi, infatti, è sempre più difficile trovare il giusto regalo in occasione di un matrimonio. Nelle prossime righe una utile guida, che offre degli spunti interessanti in grado di aiutare a superare questo “problema”.

SE SEI IL TESTIMONE

bouquet

foto tratta da www.yournewdreams.com

Siete i testimoni di nozze e non avete la benché minima idea di cosa regalare agli sposi? Prendete
fiato, mantenete la calma e iniziate a riflettere. In primo luogo ricordate che i testimoni sono persone importanti che vengono selezionate con cura da parte degli sposi, quindi, se la scelta è ricaduta su di voi, non dovete disperare, ma al contrario essere contenti e sentirvi lusingati. La prima regola per un buon regalo tiene conto di quanto ho appena detto: poiché si recita un ruolo importantissimo nella cerimonia, occorre tenere a mente che il regalo deve essere particolare, più cospicuo rispetto a quello dei semplici invitati. Una seconda regola, banale ma affatto scontata, è quella di fare il regalo alla coppia, non al singolo sposo o sposa, anche se si è stati nominati testimoni di un solo coniuge. In Italia vi sono molteplici tradizioni riguardo le cerimonie nuziali, ma è usanza ben diffusa quella secondo cui siano i testimoni a regalare le fedi nuziali: questa è sicuramente un’ottima idea regalo; si consiglia però di accordarsi precedentemente con, se previsti, gli altri testimoni e con gli sposi. Altro regalo sempre ben gradito è la busta con i soldi, da riempire comunque cospicuamente visto il ruolo ricoperto, tenendo, però, sempre conto delle proprie disponibilità economiche. Un’ulteriore idea può essere un quadro personalizzato: i testimoni sono persone importanti per gli sposi che, quindi, conoscono i loro gusti e l’arredamento della loro casa. Ovviamente, qualsiasi sia il regalo scelto, va accompagnato con un bigliettino di auguri con una frase ad hoc.

SE NON SEI IL TESTIMONE

regalo

foto tratta da www.sposalicious.com

Essere il testimone degli sposi a delle nozze è lusinghiero, ma anche parteciparvi come invitati deve essere motivo d’orgoglio. Per questo occorre trovare anche in questo caso il giusto regalo per suggellare questo fondamentale passo della vita dei futuri coniugi. Molto, però, dipende dai gusti dei futuri sposi e dal tipo di rapporto che si ha con essi. Se conoscete bene la coppia, potete osare di più, puntando su dei regali originali; se, al contrario, ritenete di non avere abbastanza confidenza e volete andare sul sicuro, meglio scegliere regali più classici, ma non per questo meno graditi. Occorre tenere conto che il regalo ha una componente oggettiva ed una soggettiva: quella soggettiva è legata alla disponibilità economica dell’invitato (chiaramente gli sposi non si aspetteranno regali consistenti da giovani coppie, studenti o anziani in difficoltà), quella oggettiva è legata cioè a dei minimi e dei massimi che è bene non oltrepassare.

Il più classico dei regali è la cosiddetta busta: si tratta di una somma di denaro che gli invitati donano ai novelli sposi, permettendo così ad essi di spenderli nel modo a loro più congeniale. Non vi è una cifra esatta da inserire nella busta; per stabilire quanto mettere  bisogna farsi un’idea di quanto all’incirca gli sposi andranno a pagare il vostro pranzo. Il bon ton vuole, infatti, che con la busta riusciate idealmente a pagare almeno il pranzo nuziale e che vi sia inoltre una rimanenza dell’equivalente di un buon regalo. Naturalmente la cifra che verrà inserita deve tener conto delle vostre possibilità economiche.

In alternativa alla classica busta, accertatevi se gli sposi hanno fatto una lista di nozze, ossia una lista di possibili regali che gradirebbero ricevere; potrete scegliere tra  un unico regalo o compartecipare a uno comunitario, nel caso sia molto costoso (per esempio il viaggio di nozze o un set di mobili).

Regali più semplici ma sicuramente efficaci si possono trovare nel modo della gioielleria: si può optare sia per i gioielli tradizionali (girocolli e orecchini per lei, bracciali e collane per lui), sia per i gioielli per la casa (centrotavola in argento). Altri oggetti per la casa saranno comunque ben accetti.

Altre idee regalo molto in auge soprattutto in questi ultimi anni sono i pacchetti vacanza (non necessariamente la luna di miele): gli sposini accetteranno sempre di buon grado un viaggio, vi consigliamo però di concordarvi in qualche modo sulle possibili destinazioni e sui periodi, onde evitare disguidi.

Consiglio inoltre di consegnare il regalo agli sposi prima o dopo la cerimonia, non durante; ciò perché, soprattutto nel caso della busta, potrebbe essere causa di ulteriore stress.

Con queste piccole indicazioni si potrà contribuire a rendere ancor più indimenticabile il giorno più importante della vita dei novelli sposi.

Sei alla ricerca degli anelli che suggellino un’unione speciale? Eccoli!

Articoli correlati:

The following two tabs change content below.
Vincenzo Marchese

Vincenzo Marchese

Dottore in Comunicazione e Società. Dinamico e attivo, amante della tecnologia e dello sport. Copywriter e web marketer, esperto in comunicazione, marketing e organizzazione di eventi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>