Acquamarina: il fascino di una gemma

Acquamarina: il fascino di una gemma

fonte: .fcapri.com

Si dice che la sua forza si consolidi in seguito all’immersione nell’acqua irradiata dal sole o, ancora, che fosse custodita nel tesoro delle sirene; stiamo parlando della gemma più femminile e seducente mai esistita, l’acquamarina.

Origini e proprietà dell’Acquamarina

L’acquamarina è una varietà del berillo prezioso, il gruppo di minerali a cui appartiene anche lo smeraldo verde e che compone il quartetto delle pietre preziose per eccellenza assieme al diamante, al rubino e allo zaffiro.
Il suo nome deriva dal latino e significa letteralmente acqua di mare.
Dall’azzurro più chiaro al blu intenso del mare e del cielo, questa romantica gemma mostra tutte le sfumature del celeste, suggellando la sua divinità. Proprio grazie alla sua colorazione eterea, suscita sentimenti di armonia, fiducia o amicizia.
Essa possiede una buona durezza (7 su 7 della scala Mohs), una brillantezza eccezionale ed una trasparenza molto simile al vetro.
L’elemento responsabile del colore dell’Acquamarina è il ferro: più saturo è il colore della gemma, più alto è il suo valore. Il blu molto intenso rappresenta il colore più richiesto ma più raro, specialmente nelle pietre di grandi dimensioni. Al contrario di altre gemme, però, una minore intensità del colore non ne comporta la diminuzione del valore.

Acquamarina: Effetto sul corpo e sulla psiche

foto: lnx.laura-jewels.com

Effetto sul corpo e sulla psiche

L’Acquamarina può essere considerata un bilanciatore psico-fisico emozionale a tutti gli effetti, in quanto favorisce la crescita interiore e l’introspezione. Nello specifico, facilita l’apertura verso i rapporti sociali, invita all’autostima e dona la forza necessaria per risolvere le situazioni lasciate in sospeso.
Questa gemma esorta il suo possessore al “rilascio”: ricorda di “abbandonare” l’attaccamento ai beni materiali e di non esserne ossessionati nella realtà presente.
Ultime qualità, ma non per importanza, il benessere ed il successo. L’Acquamarina genera un senso di leggerezza e di serenità, infondendo fiducia, sincerità e perseveranza. L’energia di questa gemma cristallina, insomma, possiede un potere speciale per coloro che l’indossano: il potere dell’ottimismo e del sorriso. Non a caso, il miglior talismano per la buona fortuna è personificato in una mente positiva.

La gemma dei designer

Chiara e cristallina, tagliata secondo modelli classici o moderni, l’Acquamarina è sempre incantevole e affascinante. La sua versatilità nelle creazioni di gioielleria moderna l’ha consacrata gemma prediletta dei designer. Persino non tagliata e con molte inclusioni è ideale per la creazione di opere originali!
Grazie alle sue innumerevoli sfumature, ogni gioiello diviene originale ed unico, proprio come ogni donna che decide di indossarlo.

L’Acquamarina – In breve

Classe minerale: ciclosilicati
Formula chimica: Be3Al(Si6O18) + K, Li, Na + (Fe)
Elemento: acqua (amore, guarigione, compassione, riconciliazione, pace, sonno, sogni e sensitività)
Chakra: Quinto chakra Vishudda (“Gola”)

Scopri le gemme di Acquamarina certificate! Clicca qui!

Articoli correlati:

The following two tabs change content below.
Mara Gotti

Mara Gotti

Dottoressa in comunicazione visiva multimediale. Amante dei social network, dell'ascolto, della chiacchiera costruttiva, della musica, della fotografia e del web. Community manager, Copywriter & Webdesigner.

2 pensieri su “Acquamarina: il fascino di una gemma

  1. Pingback: Le gemme più preziose del pianeta: lo zaffiro - IGJ.IT

  2. Pingback: Acquamarina: inclusioni, valore e imitazioni | IGJ.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.