Il Bracciale Tennis: storia, caratteristiche e curiosità


Bracciale Tennis CopertinaChe cosa hanno in comune il meraviglioso sport del tennis e l’altrettanto fantastico mondo dei gioielli? Nulla, starete pensando. E in effetti è difficile che due universi tanto lontani possano avere un trait-d’union che li possa in qualche modo avvicinare. Ci fu un giorno però, ormai più di 25 anni fa, in cui questi due mondi si incontrarono e non si staccarono più. Accadde per caso, a una tipologia di gioiello, a un tipo di bracciale: esso ebbe a che fare con il tennis e da quel giorno il nome di questo sport lo accompagna in ogni sua “apparizione”. Sto parlando del famoso bracciale Tennis, un bracciale che da quel giorno non è più stato lo stesso.

ORIGINI

Esistono tenniste passate alla storia per la loro bravura sul campo; esistono tenniste che sonoChris Evert passate alla storia anche per la loro bellezza e il loro carisma; esistono poi tenniste in grado di diventare leggenda per entrambe le ragioni. È il caso di Chris Evert, splendida e bravissima tennista statunitense, vera icona durante gli anni della sua carriera, sia in campo che fuori. Fu lei a coniare il nome bracciale Tennis.

Correva il lontano 1987, Chris Evert era quasi alla fine di una carriera gloriosa, ma dava ancora del filo da torcere a tutte le sue avversarie. La campionessa, icona di bellezza e carisma, usava indossare sempre un bracciale a rivière di diamanti, non se ne separava mai, addirittura lo portava in campo con sé durante i suoi incontri di tennis.  E fu proprio durante uno di questi incontri, durante un match degli US Open, che lo perse in campo. Slacciatosi, la Evert fece interrompere la partita dall’arbitro, per poter cercare il suo bracciale sul celebre cemento di Flushing Meadows. Durante la conferenza stampa che seguì il match, la tennista americana giustificò quell’interruzione sostenendo che doveva assolutamente recuperare il suo “Tennis Bracelet”, poiché non se ne separava mai. Da quel momento, visto il grande impatto mediatico di Chris Evert e il grande seguito che aveva la manifestazione, il bracciale a rivière di diamanti divenne per sempre il bracciale Tennis.

COMPOSIZIONE

Bracciale Tennis DiamantiIl tipico bracciale Tennis è originariamente un bracciale a rivière flessibile, composto da diamanti di taglio brillante. Si tratta di un braccialetto molto elegante e per nulla pacchiano, di gran classe. Caratteristica unica del Tennis è quella di essere un bracciale flessibile con dei brillanti (in origine erano utilizzati solo diamanti) incastonati su una montatura dal colore dell’argento o dell’oro bianco 750. La composizione che ne esce una volta indossato il bracciale è quella di una fila di brillanti senza inizio né fine, a simboleggiare l’eternità dell’amore. Per questo motivo il bracciale tennis è un regalo molto gettonato da parte degli uomini verso la propria partner. All’inizio il bracciale Tennis era prodotto solo con diamanti bianchi, ma successivamente ne sono state realizzate infinite versioni con zirconi, diamanti neri e cristalli Swarovski di vari colori. Prima del 1987 il bracciale tennis era chiamato anche eternity bracelet in riferimento alle caratteristiche di purezza e di resistenza del diamante. I prezzi variano molto a seconda della purezza e della qualità delle pietre, ovviamente anche  la caratura totale dei diamanti e le loro dimensioni sono fondamentali per  stabilire il costo complessivo.

UTILIZZO E DIFFUSIONE

Il bracciale Tennis è un must nel mondo dei gioielli, un classico intramontabile che tutte le donne desiderano avere nella propria collezione. Un bracciale Tennis coniuga eleganza, comodità, sportività e può essere indossato in occasioni molto diverse tra di loro. Occorre però tenere conto che solo la sua versione classica, ossia quella con dei brillanti (siano essi zirconi, diamanti o Swarovski ) di colore bianco è realmente adatta ad ogni occasione; optando per un Tennis con dei brillanti di colori diversi dal bianco, bisognerà anche prestare attenzione all’abbigliamento, alla stagione e all’occasione in cui lo si porta. Per esempio un bracciale Tennis con dei brillanti dal colore rosa diventa un accessorio spensierato, più adatto per fare un viaggio, per fare shopping o per essere portato durante un incontro con le amiche, piuttosto che ad una cena di lavoro o ad una cerimonia in qualche modo seria. Oltre al colore, poi, c’è considerare anche la grandezza dei brillanti: se si vuole indossare il bracciale soprattutto durante le normali giornate di svago o di lavoro, allora è meglio puntare su delle pietre dal taglio piccolo; se invece si pensa di indossarlo per delle occasioni o delle cerimonie importanti è sicuramente meglio optare su un bracciale con delle pietre dalla misura più grande.

I bracciali Tennis sono tra i gioielli più diffusi e utilizzati al mondo, soprattutto in Italia; a supporto di ciò ci sono i dati di un sondaggio promosso dall’OMG, l’Osservatorio sul Mercato del Gioiello. Su un campione di mille intervistati di età compresa tra i 30 e i 60 anni, ben il 63% ha dichiarato di averlo scelto tra collier, anelli e orecchini. Insomma, il bracciale Tennis è ormai un classico che ha fatto la storia nel mondo dei gioielli e, ne sono sicuro, sarà in auge ancora per lungo tempo.

Sei alla ricerca di un bracciale da tennis speciale? Ecco quello che fa per te!

The following two tabs change content below.
Vincenzo Marchese

Vincenzo Marchese

Dottore in Comunicazione e Società. Dinamico e attivo, amante della tecnologia e dello sport. Copywriter e web marketer, esperto in comunicazione, marketing e organizzazione di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.